Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


lunedì 15 ottobre 2012

I Giardini di Ottavia trasformati in una distesa di cemento..?

Scavi a sinistra e scavi a destra... quanto durerà ancora quella piccola oasi di verde che si può ammirare percorrendo viale del Giardino di Ottavia a partire dalla rotatoria di via Esperia Sperani?
Quel centinaio di pecore che spaziavano in entrambi i lati erbosi del viale, a causa degli scavi che occupano più di mezzo chilometro, sono costrette a pascolare in un angoletto di verde a ridosso della stazione di Servizio "Selva Candida interna".
Come farà adesso la ditta costruttrice del centro residenziale "Giardini di Ottavia" a spiegare ai potenziali acquirenti delle abitazioni residue che potranno uscire comodamente dalle loro case respirando a pieni polmoni? Se il programma urbanistico Palmarola Lucchina non venisse modificato il viale si popolerà per circa 75mila mq di nuovo cemento con aggiunta di auto e di vari tipi di inquinamento acustico, luminoso, atmosferico.

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome