Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


mercoledì 24 ottobre 2012

Soprintendenza per i Beni Archeologici dove sei?


Cosa è stato trovato con gli scavi nell'area verde che costeggia via del Giardino di Ottavia?
Chiediamo ai responsabili della Soprintendenza di portarne a conoscenza i cittadini. 
Nel corso degli ultimi trentanni la zona Lucchina è stata penalizzata da abusivismi e cattiva amministrazione del territorio. I silenzi e le omissioni durante gli scavi passati sono state spesso le linee guida informali che hanno favorito vecchi e nuovi palazzinari.  
Preziosissimi reperti archeologici di epoca Villanoviana, Etrusca e Romana sono stati in parte distrutti, oppure rubati, o sotterrati da nuove costruzioni residenziali e strade.
Ad esempio, la necropoli etrusca con 20 tombe scoperta a Ottavia a ridosso del cavalcavia sulla via Trionfale è stata rimossa e portata in un luogo non conosciuto. Perchè ai cittadini non  vengono fornite queste notizie di interesse pubblico? 
Lo stesso destino hanno subito tutti i reperti venuti alla luce con le nuove costruzioni in corrispondenza di via della Stazione di Ottavia 131 (vedi foto)
Anche dell'Ipogeo degli Ottavi rimane ben poco perchè 2 dei 3 sarcofagi sono stati trasferiti altrove.

Allora è lecito, a nostro avviso, chiedere ad amministratori del Municipio XIX e, soprattutto ai responsabili della Soprintendenza dei Beni archeologici del Lazio:  "bloccate subito l'attività edilizia in corso su via del Giardino di Ottavia e fate venire alla luce, con i moderni mezzi tecnologici  tutto il patrimonio archeologico inesplorato che ancora esiste nel sottosuolo della Lucchina. Esso rischia di essere orribilmente distrutto da questa nuova ondata di cementificazione. Nella tenuta colonna solo un anno fa è stata scoperta una nuova strada romana che si collega con il tracciato di strada che sta sotto il parco di via Vivi Gioi ma che sembra collegarsi anche con qualcosa di nuovo venuto alla luce a seguito dei nuovi sondaggi.

Comitato Lucchina e Ottavia

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome