Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


sabato 19 gennaio 2013

No all'assemblea all'Eur per parlare della cementificazione della Lucchina


Al Presidente del Municipio XIX Alfredo Milioni
Ai consiglieri del Municipio XIX
All'assessore all'Urbanistica del Comune di Roma Marco Corsini
 
Ai Comitati di Quartiere e alle Associazioni del Municipio XIX
 
Al Dirigente del Dipartimento Urbanistica Arch. Carla Caprioli
 
e per conoscenza:  al Sindaco di Roma  ai Media Locali
sedi via email
In relazione alla nota giunta dalla Segreteria del Municipio XIX che ad ogni buon fine si linka alla presente, chiediamo a tutte le associazioni e comitati di quartiere e, in particolare, al Presidente Alfredo Milioni, di associarsi alla richiesta di annullamento dell'Assemblea partecipata sul Programma di Trasformazione Urbana "Palmarola-Lucchina", indetta per il 5 febbraio alle ore 17 presso il Dipartimento competente di Piazzale Kennedy n. 15.
A sostegno di questa istanza si fanno presente le seguenti ragioni: 
1) La localizzazione di un'assemblea partecipata su un programma di trasformazione urbanistica della zona "Palmarola- Lucchina, che sta nella periferia nord di Roma, non può essere, a nostro avviso, indetta nella lontana periferia opposta della Capitale, qual'è la zona Eur, scoraggiando così l'effettiva partecipazione della comunità direttamente interessata. Non si tratta soltanto di una questione etica, ma di una violazione del principio di buona amministrazione sancito dall'articolo 97 della Carta Costituzionale e della violazione dell'obbligo di promozione della partecipazione in materia ambientale sancito dal "Testo Unico delle leggi sull'Ordinamento degli Enti locali" (D.lgs 267/2000).
E' una contraddizione in termini che riveste, a nostro avviso, anche pregnanza legale, quella di voler ottemperare formalmente a Convenzioni internazionali(Convenzione di Aarhus) e al Regolamento del Comune di Roma (Delibera 57/2008), che prevedono un processo partecipato, scoraggiando poi nei fatti la partecipazione, attraverso un'irrazionale delocalizzazione della sede di assemblea.
Chiediamo a tutti i destinatari della presente di associarsi anzitutto al principio che l'"Assemblea partecipata" che verte sul territorio della zona Lucchina Palmarola non può che essere fatta sul territorio stesso. 
In questo caso, la Sala teatro della Scuola media "Pablo Neruda"  di via Casal del marmo 214 rappresenterebbe la sede assembleare idonea perchè non solo prospiciente l'area soggetta al Programma di Trasformazione Urbana m anche punto di unione dei cittadini dei due quartieri interessati. 
2) Fatta questa richiesta di cambiamento della sede di Assemblea dall'Eur (piazzale Kennedy 15) a via Casal del Marmo 214, per qualsiasi OdG che riguardi la Lucchina e Palmarola, invitiamo i Responsabili del Dipartimento Urbanistica del Campidoglio e il Presidente del Municipio XIX a tener presente e non sottovalutare che la data del 5 febbraio 2013, per la sua vicinanza al momento elettorale di febbraio, rischia di essere, per la delicatezza dei temi trattati, motivo di turbativa delle elezioni stesse.
Il buon senso e la cautela di chi ricopre pubbliche funzioni dovrebbero, a nostro avviso, indurre a posporre almeno di 3 settimane, la data dell'assemblea partecipata.
Confidando di riscontrare attenzione e sensibilità su quanto argomentato sopra, si inviano i migliori saluti

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome