Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


venerdì 15 marzo 2013

Treni FR3: Ufficio Stampa Ferrovie risponde a critiche sui nuovi orari

Fonte: Corriere della Sera 15 marzo 2013

Gentile redazione,
scrivo in merito ai nuovi orari, entrati in vigore il 10 marzo, sulla tratta urbana ferroviaria Fm3 Roma- Cesano- Viterbo. Con questa nbuova organizzazione vengono penalizzati pesantemente tutti quei pendolari delle stazioni urbane (dalla Giustiniana fino a Valle Aurelia), per i quli il servizio è stato drasticamente ridotto nelle ore di punta. Per fare un esempio, non c'è nessun treno che ferma alla Giustiniana tra le 6.45 e le 7.14. Inaccettabile per le migliaie di persone che si recano al lavoro. E' incomprensibile come un miglioramento sacrosanto edovuto ai pensolari che vengono da fuori Roma sia stao operato a scapito di quanti utilizzano il servizio nelle stazioni urbane: invece di aumentare le corse,  sono state mischiate le carte così che molti dei treni che prima effettuavano tutte le fermate, ore le saltano tutte da La Storta fino a Valle Aurelia: un totale di otto fermate, senza che siano stati previsti treni sostitutivi. Spero si ponga rimedio quanto prima. Vi ricordo, tra l'altro, che tra pochi mesi si vota.
Simone Ceccarelli

"Un miglior piano di collegamenti favorisce il flusso dei pendolari"
Gentile signor Ceccarelli,
Abbiamo girato la sua segnalazione all'Ufficio stampa Lazio di Fs italiane. "La nuova offerta della linea Fr3 Roma Ostiense - Viterbo, che recepisce le indicazioni della Regione Lazio, non penalizza i pendolari della tratta urbana. Anzi, la diversificazione dei collegamenti metropolitani dai servizi regionali veloci, ridistribuendo il fusso dei viaggiatori, garantisce performance migliori". Nell'orario precedente, continuano le Ferrovie, " i pendolari, sia da fuori città che urbani, viaggiavano tutti sugli stessi treni a svantaggio di chi saliva nelle fermate del Comune di Roma che trovava i treni già affollati. Oggi invece i viaggiatori della tratta metropolitana, oltre che utilizzare i treni Roma-Cesano e Roma-Bracciano hanno a disposizione 22 treni in più tra La Storta e Roma". E infine "segnaliamo che tra le 6.45 e le 7.14 a La Giustiniana ferma , alle 7.06, un ulteriore collegamento (R 23665). Tutte le possibili richieste per migliorare il servizio, una volta accolte dalla Regione, saranno attuate in tempi brevi". 
Simona De Santis del Corriere della Sera.

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome