Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


sabato 13 aprile 2013

Per i disoccupati sia giovani che in età matura un progetto della Regione Lazio

Attenzione! Notizia importante per tutti i cittadini giovani e meno giovani del nostro quartiere.

 Il 22 aprile alle ore 18 scade il termine per iscriversi al progetto “Labirintus” finanziato dalla Regione Lazio, riservato a residenti a Roma o in provincia di Roma, disoccupati o inoccupati con almeno 40 anni di età.
I 50 beneficiari selezionati riceveranno un sostegno al reddito a fronte della adesione ad un percorso di formazione e riattivazione lavorativa.
Tale iniziativa si inserisce nel contesto del progetto “Labirintus”, realizzato dalla Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro - ONLUS con il contributo dell'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio ed in collaborazione con ATDAL, si propone di contrastare efficacemente le povertà personali e della famiglia generatesi in particolare da eventi di perdita del lavoro e disoccupazione dando ampia visibilità alle professionalità e alle esperienze delle persone senza occupazione con età superiore a 40 anni, cercando così di accelerare e facilitare l’uscita dallo stato di indigenza grazie all’utilizzo di reti sociali solidali e di incontri di orientamento che favoriscano la reintroduzione virtuosa nelle dinamiche del mercato del lavoro.


Tale obiettivo di carattere generale è sostenuto da una serie di obiettivi specifici quali:
- Contrastare la povertà generata da situazioni di difficoltà lavorative;
- Contrastare processi di emarginazione, marginalizzazione e discriminazione e mettere dunque l’individuo nella condizione di prendere coscienza di sé e di far fronte, per l’adeguamento dei suoi studi e della sua professione, alle mutevoli esigenze della vita, con il duplice obiettivo di contribuire al progresso della società e di raggiungere il pieno sviluppo della persona;
- Sensibilizzare i disoccupati alla valorizzazione dei propri titoli di studio e delle proprie competenze professionali e fornire elementi di valutazione delle capacità imprenditoriali, verificando punti di forza e punti di debolezza;
- Promuovere lo sviluppo della persona e l’inserimento/reinserimento attivo nel mondo del lavoro e della vita sociale, rispettando la libertà delle scelte individuali;
- Apprendere tecniche specifiche utili per la ricerca di lavoro e consigli capaci di aiutare ad avere successo nel proporsi;
- Reinserire gli utenti in un contesto sociale attivo, in cui acquisire conoscenze utili per re-investirsi, condividere le proprie problematiche con individui in situazioni simili e con tutor specializzati creando un clima di partecipazione ed impegno collettivo capace di generare una spinta positiva alla ricerca del lavoro.


Info su:     Progetto Labirintus

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome