Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


domenica 1 settembre 2013

Gli scavi archeologici a Ottavia, i nostri dubbi...

Nel pomeriggio di venerdì 30 agosto 2013 una squadra di operai, probabilmente della soprintendenza, era al lavoro sul sito di scavi archeologici che sta sulla sinistra, un po internamente, prima di arrivare a via del Giardino di Boboli.
Gradiremmo una nota ufficiale da parte di qualsiasi autorità istituzionale, ufficio tecnico del municipio, Comune di Roma oppure Soprintendenza, che spiegasse ai cittadini quali soggetti stiano effettuando i lavori su questi siti archeologici.
Chiediamo  perchè non siano stati apposti semplici cartelli, in vicinanza degli scavi, che segnalassero la natura del lavoro e l'ente interessato,  assolvendo così agli adempimenti previsti dalla normativa in prossimità dei cantieri di lavoro.
Inoltre vorremmo sapere se sia vero quanto ci è stato riferito da alcuni cittadini e poniamo pubblicamente le seguenti due domante:
1) Le persone che lavorano presso questi siti archeologici sono provvisti di cartellino di riconoscimento ?

2) Come mai ai cittadini che si avvicinano ai lavori in corso, per chiedere notizie su quanto è stato trovato di interessante dal punto di vista archeologico, non vengono date spiegazioni e non viene loro concesso di conoscere i particolari dei ritrovamenti?

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome