Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


giovedì 16 ottobre 2014

Terzo miracolo a Ottavia: Inizia restauro del Ninfeo della Lucchina

Si avvera il terzo miracolo del calendario di Ottavia: È iniziato oggi il cantiere per il restauro del Ninfeo della Lucchina nell'area di servizio Selva Candida interna (vedi foto), sito raggiungibile in automobile sul GRA prima dell'uscita di Ipogeo degli Ottavi e raggiungibile anche a piedi da via Esperia Sperani. L’obiettivo del cantiere aperto dalla Soprintendenza ai Beni archeologici di Roma è quello di aprire il piccolo sito archeologico situato nel quartiere di Ottavia sino ad oggi inagibile a causa del degrado in cui è stato lasciato per circa 25 anni.
La richiesta di restauro del Ninfeo è stata fatta  da circa un anno e mezzo dall'Associazione culturale Lucchina e Ottavia sia tramite il calendario di quartiere Ottavia 2013,  sia con le passeggiate archeologiche del 19 marzo e del 25 maggio scorso in cui moltissimi cittadini di Ottavia hanno manifestato per l'apertura dei due siti archeologici e successivamente hanno inviato email al Ministero per i Beni e Attività Culturali diretto dall'On,le Dario Franceschini.
Numerose email sono state inviate dai cittadini all'indirizzo del Tg2 collegato con il ministero per chiedere il restauro dell'Ipogeo degli Ottavi e del Ninfeo della Lucchina. Leggi in proposito il seguente Link :  http://comitatolucchinaeottavia.blogspot.it/2014/06/un-decreto-del-governo-salvera-i-siti.html
25 maggio. 150 persone manifestano per l'apertura dei siti

L'associazione culturale Lucchina e Ottavia ce l'ha fatta ancora una volta!
 La sua attività culturale sul territorio e la pressione civica esercitata con le iniziative hanno aiutato l'assessore Marco Della Porta e Daniela Rossi della Soprintendenza a far accadere questo ulteriore miracolo, un progetto che renderà Ottavia meta di attrazione turistica nazionale.

‘’La riqualificazione del Ninfeo della Lucchina è un progetto affascinante che potrà essere da stimolo per riscoprire l’identità culturale del nostro quartiere – spiega l’Assessore alla Cultura Marco Della Porta – venire a conoscenza che migliaia di anni fa le nostre strade sono state attraversate dalla grande storia dell’umanità può rilanciare un forte sentimento d’appartenenza dei cittadini nei confronti del territorio in cui vivono. La riapertura del Ninfeo è un altro passo del progetto Nuovi Quartieri e si sta realizzando grazie al prezioso intervento della Soprintendenza.’’
‘‘L’intervento – spiega Daniela Rossi responsabile della SSBAR – è destinato non solo alla restituzione al pubblico di un monumento rimasto chiuso per molto tempo ma anche ad una sua più attenta lettura e risanamento. Lo scorso anno è stata già realizzata la copertura a cupola a protezione dell’acqua piovana. Adesso si interverrà sulle pareti affrescate che sono state colpite da attacchi fungini e batterici, si libereranno i pavimenti mosaicati dalle ricoperture, si metterà a norma un nuovo impianto elettrico e si doterà l’area di presidi didattici che la renderanno fruibile in sicurezza.’’ (dichiarazioni prese dal sito dell'assessore)

L'associazione culturale Lucchina e Ottavia augura buon lavoro alla Soprintendenza nella speranza che il cantiere prosegua fino in fondo senza intoppi con il più brillante di risultati. 

Associazione culturale Lucchina e Ottavia
Per iscriversi via della Stazione di Ottavia 73B
ore 10.00 e 12.00 e 17.00
Insieme saremo più forti

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome