Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


giovedì 17 novembre 2016

ForteTrionfale e progetto "Smarticipate": delusione delle Associazioni

Il processo di recupero del Forte Trionfale è già avviato dal mese di maggio 2015.
Le osservazioni degli "stakeholders" sono state presentate entro il 24 marzo 2016. 
E' abbastanza marcata la delusione da parte della Rete delle Associazioni di promozione sociale del Municipio XIV riguardo l'incontro organizzato dal Dipartimento Urbanistica che si è tenuto mercoledì 16 novembre 2016 presso la il centro Carpet di Montemario (all'interno della scuola Nazario Sauro).
Cosa contestano le associazioni? Il fatto che il Comune di Roma non abbia fatto una netta distinzione tra lo sviluppo di una piattaforma applicativa tecnologica (app smarticipate) e il recupero del Forte Trionfale.
Per far presente il lavoro svolto nell'ultimo anno e l'importanza del recupero, vari sono stati gli interventi del mondo dell'associazionismo locale che da molto tempo si è attivato per la riqualificazione e l'uso sociale dei forti dismessi. Di essi ne daremo conto prossimamente.

L'associazione culturale "Lucchina e Ottavia",che fa parte della Rete delle Associazioni del Municipio XIV, ha ricevuto, in data 8 novembre, l’invito dell’Architetto Rossella Caputo, Dirigente del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica – Direzione Trasformazione Urbana, U.O. Riqualificazione di Ambito-Qualità di Roma Capitale, a partecipare all’incontro del Progetto Smarticipate, presso il centro Carpet in via Luigi Morandi 9, dalle 17:00 alle 19:00 tenuto il 16 novembre 2017.

A nome dell'associazione è stato delegato a partecipare il socio, prof. Giancarlo Perciballi, il quale ha trasmesso, a titolo informativo, la seguente descrizione delle finalità dichiarate dal Comune di Roma che, secondo le associazioni, generano confusione sui 2 temi :

"Mercoledì 16 novembre presso il centro Carpet (Centro di Aggregazione Romano Polivalente Educativo Trionfale con sede in Via Luigi Morandi) si è svolto un incontro tra l’architetto Rossella Caputo, Dirigente del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica del Comune, e le associazioni di zona per la presentazione del progetto “Smarticipate”. 
All’incontro era presente anche l’assessore Monica Ruffa del XIV Municipio.
L’incontro con le nostre realtà locali è stato voluto perché il Forte Trionfale (ex caserma Ulivelli) è stato scelto come sito da riqualificare ed inserito come progetto pilota di Smarticipate. 
workshop maggio scorso
E’ stata sollecitata la collaborazione delle realtà locali e di quanti vorranno suggerire idee, proposte ed anche finanziamenti per il recupero dell’area perché possa essere frequentata dai cittadini in modo da avere una progettazione condivisa per la riqualificazione dell'area.
Primo obiettivo è quello di realizzare una app per consentire a tutti i cittadini di condividere il progetto con suggerimenti in corso di realizzazione e condividere quello che si fa per arrivare a formulare proposte fattibili.  Inoltre mettere insieme città, imprese, istituti di ricerca per trovare soluzioni migliori per la fattibilità delle opere necessarie e ricercare partnership, crowdfunding, azionariato popolare, fondi pubblici per finanziare la realizzazione e la manutenzione del luogo.
Verrà richiesta la creazione di una struttura di coordinamento tra amministrazione comunale e realtà locali della XIV circoscrizione con la proposta i finanziamenti da attingere dal Fondo periferie per la riqualificazione delle aree urbane.
Il 29 novembre è previsto un nuovo incontro, un brainstorming, sulla riqualificazione e l’apertura del Forte Trionfale alla cittadinanza,forse anche all’interno dello stesso forte, a cui sono invitati tutte le realtà locali ed i cittadini secondo lo spirito della progettazione partecipata.
Il progetto Smarticipate coinvolge un partenariato multidisciplinare di dieci organizzazioni, provenienti da cinque paesi europei (Germania,Regno Unito, Austria, Italia e Olanda), negli ambiti della ricerca, dello sviluppo di software e della partecipazione cittadina nelle 
città.
Il progetto di ricerca Smarticipate si propone di promuovere l’uso delle tecnologie dell’informazione per favorire la partecipazione dei cittadini. Prevede l’utilizzo di tecnologie web e mobile (anche app), social media, rilevamento di posizione, e l'accesso  a open data pubblici. 
L’obiettivo principale di Smarticipate è quello di rendere gli open data più facili da utilizzare da parte dei cittadini e di altri portatori di interesse (stakeholder). 
Si propone, inoltre, di ottenere un maggiore coinvolgimento degli abitanti per accrescere i processi di partecipazione democratica, incoraggiando l’ascolto di coloro che intendono partecipare più attivamente nei processi decisionali locali.
Roma, Amburgo e Londra sono le tre città pilota in cui verranno effettuati i test delle tecnologie Smarticipate. I progetti pilota hanno come obiettivo l’identificazione di misure, a costi contenuti, per offrire informazioni agli abitanti e coinvolgerli nei processi di pianificazione e rigenerazione di quelle aree urbane che possono essere di loro interesse. 
Il progetto, con durata fino al 31 gennaio 2019, intende andare oltre gli attuali portali partecipativi per lo sviluppo urbano, in cui i cittadini possono commentare decisioni già prese o progetti realizzati,inducendo creatività e innovazione attraverso la messa a punto di strumenti di coprogettazione pubblica in cui i cittadini e le amministrazioni collaborino per realizzare lo sviluppo sostenibile."

*Ringraziamo vivamente il prof. Giancarlo Perciballi per il prezioso contributo informativo.

Associazione culturale Lucchina e Ottavia

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome