Sede via della Lucchina 47 G-H Roma email pianopartecipato@libero.it Leggi qui: Lo Statuto


mercoledì 10 luglio 2019

Recuperiamo il locale prefabbricato dietro la "Besso Curva"

L'associazione culturale Lucchina e Ottavia non solo ha presentato il progetto di Biblioteca da realizzare nei 400 metri quadri di locali abbandonati dietro la scuola Pablo Neruda (e ringraziamo quanti hanno già sostenuto questo progetto e quanti, speriamo tanti, stanno per votarlo online) ma ha anche proposto al Comune uno Spazio Sociale creativo  Ottavia Palmarola  . Si tratta di  utilizzare per fini culturali e sociali un locale prefabbricato che era adibito a centro anziani dietro la scuola materna Besso.
Da questo inverno i 3 anziani che giocavano a carte non ci sono più andati e il presidente del Centro anziani sembra lo tenga chiuso definitivamente.
Ci sembra pertanto ragionevole e costruttivo per il quartiere assegnarlo ad associazioni attive sul territorio per realizzare servizi utili ai cittadini.
Esempio: riunioni di coordinamento con parroci, carabinieri, presidi, per dare ascolto ai bisogni dei cittadini e collegarsi con gli enti locali che debbono dare risposte.
Preparare iniziative culturali, soprattutto con i giovani, per poterle poi svolgere nei teatri di parrocchie, case di riposo o negli spazi aperti.
Creare uno sportello per il supporto informatico, sul modello Roma Facile, dove ogni cittadino può ricevere gratuitamente un aiuto nelle procedure telematiche con la pubblica amministrazione.
Nel cuore di ottavia e dietro una scuola dell'infanzia un punto al momento abbandonato da far brillare tessendo relazioni con genitori, insegnanti, bambini, ragazzi e cittadini del quartiere.
Non possiamo che invitare caldamente tutte e tutti a entrare sul sito del Comune di Roma alla pagina Bilancio Partecipativo e prendere visione di due progetti  e dare il vostro sostegno per migliorare la qualità della vita dei nostri quartieri. 

1) Biblioteca e Centro Artistico Multimediale Ottavia Plmarola 

 2) Spazio sociale creativo Ottavia Palmarola 

L'associazione è disponibile a dare supporto tecnico a chi vuole registrarsi sul sito del comune o semplicemente per riuscire a votare.
E' sufficiente scrivere una mail a pianopartecipato@libero.it e prendere un appuntamento serale (presso il cortiletto via Lucchina 47).

lunedì 8 luglio 2019

La Biblioteca a Ottavia diventa realtà. VOTIAMOLA TUTTI

Sul sito del Comune di Roma, alla voce Bilancio partecipativo, trovate la proposta avanzata dall'Associazione culturale Lucchina e Ottavia per recuperare e riqualificare 400 metri quadri di locali abbandonati da pù di 30 anni.
Cosa farne? Abbiamo proposto di farne una bellissima Biblioteca e Centro Artistico Multimediale Ottavia Palmarola a beneficio dei quartieri carenti come Ottavia, Palmarola, Selva Candida, Casalotti. 

Dove trovate il progetto? Lo trovate pubblicato qui: https://www.comune.roma.it/web/it/processo-partecipativo.page?contentId=PRP322060
cercando poi il progetto Biblioteca e Centro Artistico Multimediale Ottavia Palmarola.
Mettendo il filtro Municipio XIV si arriva rapidamente.
Ma per votare questo progetto, se non siete già registrati, dovrete purtroppo registrarvi attraverso la cosiddetta identità digitale. Come fare? A nostro avviso il modo più semplice e gratuito è farlo attraverso Poste Italiae. 
Provate direttamente a fare tutto all'ufficio postale. 
Oppure fate la prima parte voi, compilando, ad esempio, questo modulo sul sito delle poste e poi andando ad identificarsi in un qualsiasi ufficio postale: https://posteid.poste.it/identificazione/identificazione.shtml

Chi volesse un aiuto per registrarsi può venire martedì 9 luglio ore 20.30 presso il bar La Pineta via della Lucchina 49 (di fronte oratorio Santa Maddalena) dove cercheremo, con un pc, di dare una mano nella registrazione.
 Occorre però venire muniti di carta d'identità e telefono cellulare. 
In alternativa si può inviare una mail a pianopartecipato@libero.it e prendere un appuntamento sempre in ore serali.